domenica 28 febbraio 2016

al fano: da quando sono ministro del interno in siciglia non si sparano piu' neanche le seghe

mouse63 21:06 (October 3 09:06PM )
Posts: 702Member
or ora sto ascoltando a volume sostenuto i miei altec 604 ed ho le lacrime agli occhi ,cosa che non mi accade con altri diffusori..chissa cosa vora' dire?mi e' gia' accaduto ma stavo ascoltando dal vivo.....
 
 
vuol dire che non ti sei lavato le mani dopo aver tagliato le cipolle e che dai piedi e dalla cappella vengono su miasmi pestilenziali di gorgonzola cutaneo hahahahhahahahahahahhahahahahahhah
 
i altec 604 .............ce né in giro qualche coppia originale ? non perché.....
i altec 604 ....di quelli che suonano..... anno finito di farli nei anni 50 ......... io di originali non ne o mai visti............
di originali ne ho visto solo qualche coppia di quelli coi magneti in ferrite e le repliche gpa...
in conpenso
o visto tantissime coppie che di originale ciavevano solo il cestello.................
e nella maggior parte dei casi non ciavevano neanche il loro crossover originale ed erano montati in inprobabili accrocchi piuttosto che nei cassoni consigliati dalla altec...
 
chissa' se questo qui sentiva i miei 605b del 1959 originali al 100% col loro crossover...........come minimo.vedeva la madonna sponpinare la luce e correva a farsi  assumere come sacrestano nella sua parrocchia....... hahahahahhahahahahhahahahah
 
 
 
 

al fano: espulsione di tutti i mafiosi e dei terronisti dalla siciglia entro il 6 maggio

noam (February 28 05:00PM )
Posts: 3,808Member
Ricordo quando m'innamorai ad una fiera del suono dell'impianto Forsell-Audible Illusion -Manley-Avalon monitor ....comprai tutti i componenti compresi gli stessi cavi Wire world ad eccezione della sorgente digitale svedese , il sarcofago , ebbene quel suono magico non l'ho mai piu ricreato
 
 
 
m che ti frega...pensa che ai reso felice il truffa tori che te la venduto sto sterio di merda e che i soldi di uno scemo ( i tuoi) stanno sicuramente meglio nelle tasche di uno meno scemo................
 
cioe'...il forseil e' un accrocco di merda fatto in qualche oscura cantina da qualche eoscuro dopolavorista in nero
il pre e' un merdina al risparmio fatto probabilemente da qualche ex tassista...il Manley e' lunico robo
fatto da una dittarella quasi vera....le bare per cani...basta guardare in faccia
chi le fa e chi le vende per capire quanto possono essere valide come robe atte a riprodurre suoni musicali in modo realistico......... 

moana boschi: la moglie di denteo dice che sono una troia ma e' tutta invidia

La ripresa per i fondelli del governo

        


repino.jpg


di Elio Lannuti
Nonostante la congiuntura internazionale favorevole, con il crollo del brent, la cui media nel 2015 si è più che dimezzata attestandosi a 54 dollari al barile, (dopo la media di 100,3 dollari al barile nel 2014, ed i 107,5 dollari nel 2013); il calo del cambio euro dollaro, diminuito a 1,1026 oggi rispetto a 1,3813 del 28 febbraio 2014; lo spread decennale con i bund tedeschi, oggi attestato a 134 punti base, contro 194 del febbraio 2014 (sceso sotto 100 punti nel febbraio 2015); due anni di questo Governo non hanno gettato le basi per la ripresa economica. I dati di alcuni indicatori:
Il debito pubblico pari a 2.107 miliardi di euro nel febbraio 2014, chiude il 2015 con una crescita di 33 miliardi e 800 milioni, attestandosi al 31 dicembre a quota 2.169,9 miliardi, con un aumento di 62,743 miliardi in 22 mesi (febbraio 2014 data di insediamento del Governo), una crescita di 2,851 miliardi di euro al mese, un gravame di 36.400 euro su ognuno dei 59,6 milioni di abitanti, un maggior debito pro-capite di 1.052 euro.
La pressione fiscale, che Il Governo spaccia per diminuita, è aumentata come dimostrato dalle entrate tributarie e dal rincaro delle tasse nel 2015. A fine dicembre infatti le entrate tributarie sono state pari a 433.483 milioni di euro, con un incremento del 6,4% rispetto ai 407.579 milioni dello stesso mese del 2014. Nella nota di aggiornamento del Def, le tasse sono cresciute di tre decimali (dal 43,4% al 43,7%) dal 2014 al 2015. A pagina 32 della Nota, la pressione fiscale a legislazione vigente, (norme che sono già legge), crescerà dal 43,7% del 2015 al 44,2% del 2016; dal 44,2% del 2016 al 44,3% del 2017. Per non parlare delle tasse sulle imprese, con la pressione fiscale pari in Italia al 64,8% contro una media europea del 40,6%.

La stima di crescita annua. Con la chiusura del quarto trimestre, l'Istat ha stimato che nel 2015 la variazione annua del Pil - calcolata in base ai dati trimestrali grezzi - sia stata del +0,7% (si scende al +0,6% se si corregge il dato per le giornate lavorative, che nel 2015 sono state tre in più), inferiore al +0,9% previsto nella nota di aggiornamento del Def, ma anche del +0,8% che aveva affermato il premier. Lo 0,7% Istat è più basso della previsione del Governo.
Lavoro ed occupazione. Nell’Eurozona la disoccupazione scende a 10,4% a dicembre 2015; la disoccupazione giovanile al 22,0%; in Italia risale, attestandosi all'11,4% dall'11,3% di novembre; quella giovanile (15-24 anni) si attesta al 37,9%. Il miglioramento del mercato del lavoro, con la crescita di circa 600.000 assunzioni a tempo indeterminato in più nell’intero 2015 (secondo l’Inps) non è la conseguenza positiva del Jobs Act, bensì degli incentivi fiscali. Quando saranno esauriti tali incentivi fiscali, valutati tra i 16 ed i 18 miliardi di euro, gli assunti rischiano di essere licenziati.



denteo renzini: dimezzeremo il sussidio sociale ai terrorristi cosi' avranno meta' soldi per fabbricare le bombe

Molti impianti Audio hanno problemi a riprodurre la Dinamica

  • _Diablo__Diablo_
    Posts: 705Member

    E non è volutamente una domanda, ma solo una costatazione. Un dato di fatto tratto dalle varie esperienze d'ascolto.
    Probabilmente a molti sembrerà ovvio, banale, ma ogni tanto fare il punto della situazione non guasta: la maggior parte degli impianti ha problemi a riprodurre in modo verosimile o credibile la dinamica.

    Non so voi, ma spesso rimango deluso nel momento in cui un impianto che mi sembrava grazioso, equilibrato (a prescindere dalla catena che lo componeva) trovandosi ad affrontare un pezzo fortemente dinamico (pensiamo ad una sinfonica) va plateamente in crisi.
    Ho perso il conto delle volte in cui andando in giro per fiere, negozi o case si sente una riproduzione perfetta delle solite tracce "audiofile" che tutti ascoltano a ripetizione o che usano come dimostrazione (di solito pochi strumenti in gioco e dinamiche non eccessive), ma poi alla prova del nove con tracce più impegnative ci si rende conto che quella perfezione è limitata a un determinato range di utilizzo. Il peggio è che a momenti ci cascavo, avrei creduto all'illusione del bel suono su quell'impianto se non avessi potuto testarlo con del materiale familiare.

    A prescindere dal responsabile di volta in volta, quello che si sente tipicamente in queste situazioni è: indurimento del suono, compressione, impastamento, discontrollo dei bassi, timbrica fuori controllo, collasso dell'immagine sonora e svariati altri sintomi che comunque rovinano l'esperienza d'ascolto. Non parlo solo di problematiche ambientali ma proprio di difficoltà marcate nell'interazione elettroniche-diffusori.

    Questo problema afflige impianti di prestigio (fiere, eventi), quelli composti nei negozi e anche quelli casalinghi. Le ragioni tecniche sono ben ipotizzabili, non esiste un diffusore o un'elettronica perfetta, ma per quanto riguarda le ragioni del cuore voi come vi ponete di fronte a questa piaga?

    Siete d'accordo? Vi importa? Fate finta di nulla? Cercate delle soluzioni? Lo considerate un aspetto secondario o primario della riproduzione sonora? Demonizzate o perdonate gli impianti che non reggono dinamiche ampie (se hanno altri pregi)? Ecc.

    Cercate di evitare celodurismi (del tipo "vieni a sentire il mio impianto che te la faccio sentire io la dinamica") e di non mandare la discussione fuori dai binari. :)

    Nota: per dinamica intendo la differenza tra il fortissimo ed il pianissimo. In termini più generici la capacità di un impianto di seguire e gestire le variazioni di volume
    contenute nella musica.
 
 
 
ma questo qui a mai guardato le foto dei sterii sui annuari e sulle riviste ?
in 40 anni e passa non anno mai pubblicato la foto di un cassone o di un anplificatore vero e neppure di un disco vero.....
quindi come cazzo puo' pensare che dei giocattolini lucidi possano suonare dischi di merda emettendo suoni simili ai suoni reali ?
 
ciccio rassegnati non sentirai mai in nessun negozio , nessuna mostra, nessun loculo adibito a loculo dascolto un suono simile al suono reale...
per due senplici motivi
1 nessuno produce oggetti che anno le caratteristiche tenniche sufficenti per riprodurre suoni musicali in modo reale
2 nessuno e' interessato a conprarli perché il suono di un sterio non lo puoi fotografare per postare la foto su un forum o farcelo vedere ai amici...
 
 
il suono e' uno solo....tutti i oggetti suonanti se fossero veri progettati da progettisti veri suonerebbero allo stesso modo...nessuno piu' conprerebbe le riviste, nessuno piu' conprerebbe fili e altri ammenicoli.....fallirebbero in 6 mesi tutti i pataccari indigeni e exteri...

dopo toccherebbe mantenerli come i musulmani che in piu' che li mantengono non pensano a altro che farci scoppiare utti per aria....( vedasi il caso del ultimo figlio di puttanazza puzzolente
beccato in veneto)
 
 

a piazza napoli ier sera al piuveva

caio e sempronio
Messaggioda tran quoc » 28 feb 2016, 8:51
Bè se una sala di Hotel rimbomba con diffusori da stand, figuriamoci con altri molto grandi...
il suono che generavano ProAc e Griphon non era assolutamente piacione, ma corretto e coerente, certo, i limiti ambientali c'erano, ma non ascrivibili ai diffusori. detti limiti si trovano sovente anche nelle sale delle nostre abitazioni, dobbiamo tenerlo sempre ben presente, ed attivarci a rendere l'ambiente d'ascolto acusticamente più sano, almeno io la penso così...


scusi egregio minorato mentale forte..
come cazzo fai a sapere che il suono era corretto se sti cassoni di merda rinbonbavano?
come cazzo fai a sapere se sto' suono era corretto ? eri forse presente quando lo anno registrato ?
ai forse una cultura musicale tale da sapere quale' il suono di ogni strumento suonato in vari luoghi da vari suonatori ?
che cazzo ne sai di quali sono i limiti dei vari loculi adibiti a loculi dascolto di sterii?
ai conoscenze specifiche in materia di acustica anbientale ? sei forse piu' instruito dei vari majandati a squola che traggono da queste robe la loro fonte di dura sopravvivenza ?
che cazzo ne sai di come si fa a rendere sano un loculo adibito a loculo dascolto per sterii ?
sei forse un esperto in prodotti igenizzanti, pesticidi, insetticidi e scacciatopi acustici?

cioe' come al solito vanno alla bancarellata
i 5 o 6 spalloni e i 5 o 6 rivenditori o inportatori incappucciati dicono di aver  sentito la madonna che sospirava provando il nuovo vibratore e i 4 poveri fessi che ci vanno sperando di sentirla anche loro come al solito rimangono delusi perché si ritrovano a sentire la solita scorreggiona che non gode piu' neanche se si infila un paracarro per buco....................

dura la vita per i scemi ............................

per fortuna pomeriggio la piangina ci tirera' su un po' il morale facendo vedere subumani che stanno ancora peggio di loro..................................


 

sabato 27 febbraio 2016

denteo renzini: alla squola del pd accettiamo solo i gegni, i culattoni, i negri e i mafiosi. astenersi puzzoni e pelosi.tassativa prima volta con poletti per ok.

mikefr (February 26 06:41AM )
Posts: 13,182Member
 


Il Linn lo si deve tarare sul posto,tararlo in un posto poi trasportarlo anche con tutta l'attenzione che si vuole,la regolazione va a donnine allegre.....
 
 
mikefr (February 26 05:58PM )
Posts: 13,182Member


Ai bei tempi dell'analogico il tecnico veniva a casa,oppure impari come feci io a tarartelo da te.
 
 
 
 
 
 
minorato mentale.....
ai bei tenpi quelli come te li mettevano nei manicomi e li lasciavano morire con il consenso della famiglia........................
 
 
testa di cazzo scolta............
il merdsondek come tutti i altri robi a telaio sospeso una volta tarati basta toglierci il piatto e metterci qualche pezzo di cartone sotto al contropiatto e legare il braccio e li puoi spedire anche sulla luna.......................
 
a parte questo e' ovvio che quando i scemi che pagavano piu' di 2 miglioni di lire un merdsondek il tennico-facchino  del negozietto miracolato veniva a casa a montarti il ciofegone ......con un guadagno del 300% e il tennico-facchino che pagavano dantoci le riviste che il negoziante miracolato ci regalavano labbonamento e qualche diecimila lire a settimana vorrei pure vedere che te lo dovevi sballare da solo...................
 
 tutti i negozi di elettrodomestici mandavano il tennico-facchino a casa a montare il frigo o la cucina a gas....che se serviva ci canbiavano pure i ugelli.......................o la tivi e te la sintonizzavano  mettendoti i canali al numero che volevi.................pure col pagamento rateizzato sulla parola e senza sovraprezzo ................
 
 

al fano: io e denteo renzini abbiamo le facce di culo piu' petalosi ditaglia

TopHi-End
Posts: 2,975Member
Ciao a Tutti,
ho un cavo di alimentazione, praticamente nuovo messo da parte.
Prima di venderlo, però, ho voluto confrontarlo con quello che ho sul pre-amplificatore, in quanto uno dei due volevo venderlo.
Ieri pomeriggio, causa del fatto che dovevo rimanere obbligatoriamente a casa, mi son deciso a confrontarli sul medesimo impianto.
Pochissimi i brani utilizzati per l'ascolto, tra i quali Autumn Leaves interpretato da Mikaela Kahn (masterizzazione giapponese di grandissima qualità), uno dei miei preferiti.

Premetto che stiamo parlando di due prodotti "famosi", ma le differenze tra i due erano appena percepibili, ma c'erano.

Proprio in questo brano ho rilevato le maggiori differenze:

Cavo A: quello che ho definito un suono più "analogico", con le chitarre meno "spigolose", e un suono forse più "flat", ma per certi versi più credibile, senza effetto metallico;

Cavo B: un suono forse più veloce, ma quì le chitarre erano leggermente più "frastagliate", ma dove il suono aveva un filino di "metallo" in più. Un suono che ho definito più "digitale". Forse le voci minimamente più in evidenza.

Non cito i nomi, per ovvi motivi.

Attualmente, a meno di palesi dimostrazioni, posso solamente tirare in aria la monetina per sapere quale tenere.

Ripeto, differenze minime, ma sceglierei di tenere l'uno o l'altro solo se riuscissi a sapere quale dei due offre la riproduzione che rispecchia maggiormente quello che è contenuto nel disco.

Quindi come si risponde alla domanda: quale chitarra riprodotta dai cavi A e B è quella che realmente è stata registrata sul CD?



P.S.: Evitate commenti inutili e/o provocatori e/o del tipo "i cavi non servono ad un cazzo" e/o tienili tutti e due.
E' solo una discussione tecnica, dove non sono accettati coloro che "non credono" nei cavi, e tutti quelli che cercano un trampolino per attaccar baldoria.
Grazie
 
 
 
 
 
minorato mentale scolta...........
 
vendi tutti e due i fili dell acorrente e vendi anche il resto del sterio...tanto e' un sterio di merda...
 
coi soldini che prendi vai al ippere e ti conpri una bella batteria da 70 ah e una corda
 
il resto dei soldini  lo lasci a qualche parente come eredita'...
 poi
vai al piu' vicino viadotto , ti leghi la batteria al collo e ti butti................
troverai pace e anche i tuoi parenti finalemente vivranno con un peso in meno sulle spalle...............
 
 

al fano: i froci e le lesbicone dicono che e' una roba contronatura che una come me facci il ministro




Re: Triodi, Pentodi, collettori ed emettitori comuni

Messaggioda F.Calabrese » sabato 27 febbraio 2016, 13:09
Quanto ai valvolari, l'analisi di Cherry e Cambrell dimostra -matematicamente- che l'impedenza d'uscita e la distorsione di un ampli a pentodi controreazionato sono le stesse che avrebbe quell'ampli se lo stadio finale fosse collegato a triodo (=controreazione locale). Questo è il motivo per cui i migliori ampli valvolari non impiegano mai dei pentodi collegati come triodi: non servirebbe a nulla ! (*)

Non dimentichiamo che nei valvolari la controreazione è sempre poca ed a banda larga: manca infatti qualsiasi condensatore di compensazione collocato in uno stadio intermedio...! Non solo... ma la loro distorsione d'incrocio è modesta o assente... per cui c'è anche poco da correggere !

Decisamente i circuiti a valvole escono stra-vincenti, da questo tipo di analisi.

Saluti
F.C.

(*): In realtà il collegamento a triodo peggiorerebbe la distorsione dello stadio che lo pilota, costretto ad uno swing maggiore
 
 
 
 
mica per gnente i accrocchi dei piu' minkia dei accroccatori itagliani e exteri cianno i pentodi con la possibilita' di farli funzionare come triodi...................
e sti robi cianno un gran successo ( si fa per dire...al massimo ne vendono una decina poi canbiano modello o falliscono) tra i piu' minkia dei steriomani

denteo renzini: cio' la faccia petalosa ma i maligni dicono che cio' a faccia di emrda

http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/02/24/news/renzi_a_milano_tra_moda_e_innovazione-134148687/?refresh_ce




ma ci rendiamo conto di cose' diventato questo paese da barzelletta ?
ciabbiamo un minorato mentale come presidente del consiglio , un morto come presidente della repubblica e centinaia di minorati mentali piu' o meno gravi che reggono il mantello.................


una volta..prima del ventennio berluscogniano.... i politici erano mafiosi, delinquenti, figli di grandissima puttanazza.......... ma
vogliamo mettere la cultura dei
i vari  pomicino, andreotti, moro, aerlinguer, almirante,cossiga ecc ecc ecc
con la ignoranza e bestialita' di questo esercito di mentecatti ?

cioe' il piu' gegnio di questi qui di adesso e' un minorato mentale gravissimo che in un manicomio non ci farebbero fare nemmeno le ore daria....
......................
quelli di prima  erano dei politici veri....................in qualche modo tutti cercavano di far star meglio i itagliani.....anche se per ottenere quello che volevano facevano quello che facevano con i tutti i mezzi possibili...non disdegnado neppure i omicidi di massa...............

secondo me  i ultimi politici veri sono stati quelli della prima repubblica

dopo craxi solo nani, puttane e minorati mentali degni del peggior circo della burletta
 ......................
penso che questo esercito di mentecatti ci portera' a un disfacimento tale che ci vorrano 3 piani marshal e 3 epidemie di  virus incurabili per riprensersi un pochino..........................


e la gente ? la gente sono tutti zonbi col cervello intontito dalle tivi e dai ippere.........vagano nel buoi della loro inutile esistenza convinti di essere furbi e che loro se la caveranno in un modo o nel altro................


vabe chissenefrega.............stasera pesce al ristorante cinonapoletano e poi al teatro del oratorio  a vedere i fichi dindia


meno male che sono un 5a elementare...che se fossi instruito...........probabilemente avrei seguito a ruota primo levi...................................





giovedì 25 febbraio 2016

@moanaboschi: al liceo ero la piu' reginetta dei jo-jo ma per diventarlo ho dovuto fare tanti sacrifici e allenarmi tutte le notti dietro al campo sportivo

andrea_n
Posts: 3,832Member
Ebbene si , mi sono deciso di far tarare il mio Linn da uno dei "guru" (senza fare nomi) nella messa a punto del suddetto giradischi.
Ho vinto il mio scetticismo ed ora ne sono strafelice.
Pensavo che il mio Linn suonasse bene,a me piaceva moltissimo ma per mia sfortuna NON avevo mai sentito un Linn suonare dopo una messa a punto perfetta.
Ora ho capito perche' si dice che il Linn o lo si odia o lo si ama....e chi sostiene la prima tesi e' perche forse NON ha mai sentito un Linn tarato come si deve... ed in Italia chi sa tararlo come si deve penso ci siano solo 2-3 persone(bene o male sapete tutti chi sono... )
Il Linn ha tre molle eccentriche in compressione che per loro intriseca natura tenterebbero a mandarsi a cagare le une con le altre!!
Il succo della cosa e far muovere il controtelaio solo in senso verticale,ruotando le tre molle fino ad eliminare le spinte laterali che esse introducono (essendo eccentriche,ruotandole,si può in qualche misura "direzionare" la forza),insomma è un gran casino,da perderci i migliori anni della nostra vita.
Ma una volta fatto il molleggio sara' perfettamente verticale e BASTA.
Ho fatto una prova con una bolla circolare,facendolo fluttare ,essa non si sposta di un millimetro,la bolla va messa nei 4 punti sul piatto e contro piatto.
In piu' picchettando con un dito ad ore 2 e a ore 4 la fluttazione e' perfettamente verticale (bolla docet) ma il massimo e vedere che anche picchettando ad ore 9 (test impossibile !!) la fluttazione e' perfettamente verticale (bolla ferma).
Quindi riassumendo chi ha un Linn si prenda una mezza giornata di ferie e se lo faccia tarare....non credera' alle sue orecchie.....
Ed ora i commenti....già ho scoperto l'acqua calda
 
 
robe da matti....2015 anni dopo la prima fecondazione artificiale ce' ancora qualcuno che non e' capace di far fare il io-io a un giradisco a prova didiota............
 
a parte che uno che compra una copia del torens pagandolo 10 volte il suo prezzo e' piu' che un idiota.....
 
che poi dopo che lo vede fare bene i io-io si suggestiona e pensa che suona meglio e' normale...se si resta nel anbito dei disturbati mentali forte...
 
cioe'....canbiando la pressione alle molle in pratica sul suono canbia un cazzo....dato che nessuno di questi minkia ascolta a volume sufficiente a innescare un fedbec e che le casse da morto che usano non scendono in pratica sotto ai 100 hz a piu' di 70-80 db di pressione
 
e diro' di piu'....anche se il giradisco non e' in bolla non canbia un cazzo....a meno che uno abita su una discesa ( o salita dipende da che parte si guarda)...
 
cioe'....chi di costoro e' capace di montare un braccio e una testina in modo perfetto ? nessuno
quindi lerrore di lettura provochera' peggioramenti del suono in modo 1000 volte maggiore rispetto
alla messa in bolla perfetta e al perfetto io-io del controtelaio....
 
 
comunquemente ....di solito il motivo del non perfetto io-io nei giradisco a telaio sospeso sono 2
1 il filo del braccio
2 il braccio ...troppo pesante o troppo leggero...
 
 
inmagino che nessuno sa come si fa a migliorare davvero     il suono di giradisco fatti come il linn   ...e non saro' certo  io a dircelo......
 
 
 

Post non disponibile

In seguito a un'istanza legale ricevuta da Google, abbiamo rimosso questo post.

denteo renzini: a a prile daro' la medaglia di cavagliere del lavoro al maestro maiandato a squola

hififreelens
Posts: 2,343Member
Anche se non ho un impianto super performante, devo dire che sinceramente sono abbastanza soddisfatto del risultato che ho ottenuto un po' per fortuna ed un po' per aver sganciato un sacco di soldi, dove una buona parte è andata a farsi friggere causa componenti sbagliati.
Come molti di voi, forse, sapranno, da un anno ho le ProAc 3.8 le quali hanno fatto fare un salto di qualità notevolissimo all'impianto.
Tutto quello che non avevo prima, adesso c'è. Il basso è presente per la stragrande maggioranza dei casi, inoltre non ho più quell'alto fastidioso che spesso mi obbligava a scender di volume, oltre al basso che solo in rarissimi casi faceva capolino.
A questo punto gia mi sento dire da molti di voi..." ma allora che voi, se sei soddisfatto del tuo impianto?"... ebbene, avreste ragione, ma il desiderio di sostituire qualcosa c'è sempe... purtroppo ed in questo caso mi riferisco a due componenrti, ovvero, il pre phono e l'ampli, rispettivamente Musical Technology e il Nad S300.
Parliamo del Nad... anni fa oltre al Nad ho avuto assieme anche l'ormai ripetuto all'infinito Stat Audio che era soddisfaciente sotto il punto di vista dell'ariosità, dove il Nad, in effetti, è un po' deficitario.

Tra i due ampli scelsi il Nad per il pilotaggio e la potenza che a me tanto piace ma anche, ovviamente, per la qualità del suono in generale, anche se a volte è un po' piccante ( grana grossa? ).
Il "problema" è che ora temo di cambiare e fare, come è successo in passato, scelte sbagliate.
Mi si potrà dire... "tieniti quello che hai e buonanotte", ma voi sapete meglio di me che le cose non stanno così, ed è per questo che sto volgendo lo sguardo ad un ampli che ho mensionato qualche settimana fa e si tratta del BC Acoustique, quello da 80 watt il classe A.
La possibilità di provarlo a casa non mi è stata negata, ma non vorrei che accada di ascoltarlo, rimanere ammaliati, comprarlo e poi pentirsene amaramente dopo due giorni, magari avendo gia venduto il Nad.
Per quanto riguarda il pre Phono, un mio amico deve vendere l' Aestetix ( non so quale modello ), so solo che ha una montagna di valvole.
Certo, in questo caso il problema non si pone perché ho la possibilità di provarlo per diversi giorni, casomai chiedo a voi superesperti di analogico, cosa ne pensate di questo pre phono.
In definitiva, sempre il solito problema........... sei soddisfatto del tuo impianto, ma vuoi di meglio, sempre meglio. Certo, ho fatto la scoperta dell'acqua calda!!!!!!!
 
dufay                   (February 24 12:14PM )
Posts: 53,959Member
Cambia componentistica del filtro.
Non troppa spesa e grandissima resa, sentirai finalmente tutte le qualità delle casse.
 
dufay (February 24 04:49PM )
Posts: 53,959Member



Si ma bisogna sapere esattamente cosa cambiare, ovvero, quali marchi di condensatori, resistenze e induttanze.


Io lo so.
 
 
 
 
 
il merdone affamato e' perennamente a caccia di polli d amungere....
 
dice che lui lo sa.........come si fa.....a fregare qualche centinaia di euro ai fessi che pensano che un ammasso di merda con la faccia da mongoloide puo' sapere qualcosa di sterii
 
 
 
come cado' ci metto pure una foto di un morto che mangia tenendo il cucchiaio come fosse una cazzuola

cronaca di una morte annunciata e purtroppo non arrivata

guercio priciard con alfi.jpg



un fiore petaloso ovviamente...anzi...piu' che pataloso petoso nel senso di grosso peto in faccia alla scemenza...

come cado' ci aggiungerei un bel biscottone inzupposo raffermo....cosi'' e' piu' duro e inzuppa meglio nel culo di chi lo conpra....................

mercoledì 24 febbraio 2016

lincredibile e triste storia del erendira con la candita che il suo nonno se lingroppava

dalle mie parti si dice i anni della stupidita'...quando non si e' piu' banbini e non si e' ancora uomini (uomini per modo di dire piu' che altro banbini un po' meno ingenui)..
cioe' dai 3 i 40 anni...

che i tuoi parent  vecchi quando vengono a trovarti vedono che ciai tanti libri e ti chiedono che te ne fai di tutta quella cartaccia e perché cazzo conpri 3 giornali la mattina e uno al pomeriggio.....quando ti basta sentire laradio per sentire le stesse cazzate..... e te pensi che sono vecchi ignoranti che non capiscono un cazzo e che non vale neanche la pena tentare di spiegarci tutte quelle robe che ai inparato leggendo.........

poi viene il giorno che ti accorgi che tutte quelle robe che ai letto non servono a un cazzo e che al 99% erano cazzate immani ................

i ideali, i amori, i valori morali, la cultura...............tutte cazzate..................nella vita contano solo due robe
la prima i soldi ..la seconda non la so.................

per averceli tutti sono disposti a tutto, tutti sono conprabili....basta pagare...............il resto sono tutte balle inventate da chi i soldi ce li a per tenere sotto il popolino......................

denteo renzini: se i americani hanno intercettato i messagini porno tra me e la ministra moana boschi giuro che non vado piu' a mangiare i cès burger da mec donal

lo disse scarda...
Messaggioda tran quoc » 24 feb 2016, 10:28
alexis 19. February
Posts: 13,479Member

La rinascita
del mercato high end italiano passerà necessariamente per il cambio della sede..
Il quark con la sua moquette color vomito spalmato intriso di vecchiume catarroso sarà solo un brutto incubo.. mancava solo Freddy Krüger con il rasoio insanguinato in mano.

Bravo Zaini, complimenti per l'impegno e per la nuova location.
Sarà un successone ...ops...sarà un cessone...

http://forum.videohifi.com/discussion/c ... nt_5398541


è come in africa profonda, dalle parti dove ora c'è il boko haram, non puliscono il villaggio, quando è troppo sporco si spostano

e qui da noi?

qui da noi c'è il bebbo boko haram

non puliscono il cervello, non lo igienizzano, quando è troppo pieno di merda scoreggiano e lo svuotano
 
 
 
la rinascita del mercato dei sterii in itaglia .... hahahhhhhahaha
questi qui vivono in una realta' tutta loro......
roba del tipo che pagano il biglietto dingresso per vedere un mago con la pancia e non si chiedono come mai
se e' un mago...non e' capace di far sparire la sua pancia.................
 
questi qui credono ancora a babbo natale, alla befana e credono che i luovi di pascua li fanno le galline africane.................
 
litaglia e' in fondo al baratro e scava per andare ancora piu' a fondo e questi pensano ai sterii...
 
se perlomeno i sterii e i dischi fossero roba  in grado di dare un po' di soglievo alla loro disperazione.. ...una specie di vacanza mentale ....del tipo...non cio' un cazzo, cio' il cancro al cervello, mio figlio e' culattone, mia moglie una troia , vivo in una baracca in mezzo ai topi.....ma spendo qualche euro per conprare qualche droga e per mezzora mi sento un re...
invece spendono un mucchio di soldi che la maggior parte di loro per spenderli per i sterii va' in giro senza mutande, facchinano per portarsi a casa e collegare i ciofeconi, mettono su il disco di merda preferito, il tutto suona di merda come al solito  e subito pensano a cosa canbiare per risolvere il problema.....e per canbiare bisogna passare linculata a qualcun altro.....e i mercatini sono pieni di cazzi duri che cercano culi in cui ficcarsi.....
 
un odissea che al confronto i negri che traversano il deserto a piedi , il mare in canotto, i fili spianati senza cesoie..... e' una passeggiata in galleria.................
 
 
d'altronde...se i subumani non fossero cosi'...il mondo non avrebbe girato ....ma adesso sta' cominciando a rallentare di brutto....linbecillita' a raggiunto livelli tali che prima o poi qualche inbecille lancera' qualche bonba atomica....e la luce nel cortile del manicomio si spegnera' per senpre...
 
ma inmagino che anche al buio qualche bestia petalosa che magari da grande vincera' qualche premio  riuscira' a sopravvivere
purtroppo.......................
 
 
 
 
 

denteo renzini: il 1 ottobre dle 2017 sara' il primo presidente del consiglio itagliano a sbarcare su giove, il nostro giverno a messo a disposizione 130 miglioni di soldi per il nuovo areo che mi portera' su giove per essere il rpimo preseidente dle consiglio italgliano a sbarcare su giove

http://www.ilfattoquotidiano.it/prima-pagina/renzi-fa-lautospot-la-stampa-estera-gli-ride-in-faccia/

https://www.youtube.com/watch?v=QAhs80fkvQM






questo la' inventato solo adesso.....renzi lo mangia da quando e' nato............
e si capisce bene guardandolo il faccia



https://www.youtube.com/watch?v=tBIDvVLwSqs

cosa ci fa' carlo cracco in un bagno scavolini ?.......................caga cès burgher per la cena di danteo renzini



Re: montanucci

Messaggio da leggereda tran quoc » 24 feb 2016, 9:21
tran quoc ha scritto:
ci torneremo sopra....questo montanucci STA REGGENDO IL GIOCO DA TROPPO TEMPO ORMAI



e ha rotto davvero il cazzo !


( tiene sottotono lo stesso calabrese per far emergere matarazzo e majandi)


E' UN SOMARO BESTIALE CHE HA FATTO DIVENTARE IL NUTI PAOLO LO SCEMO DEL PAESE
Allegati
NewMediaPro  montanucci.jpg
cazzo ci somiglia di brutto..............ma proprio di brutto ahhahahahahahahah

lunedì 22 febbraio 2016

denteo renzini: chideremo la fiducia ai froci per far passare la legge sulle ugnioni tra culattoni

http://forum.videohifi.com/discussion/397888/monaco-hi-end-2016


state attenti che con le facce da terroni che ciavete e' facile che vi mandano indietro o vi portano in un canpo profughi ahahhahhahahahahaha


denteo renzini: questi giornalisti stragneri sono proprio dei grulli ....non capiscono un cazzo di quello che dico se parlo in inglese o francese.

dufay
Posts: 53,837Member
Sono convinto che il sistema Abx in audio non solo sia inutile ma addirittura deleterio poiché porta a conclusioni spesso, vista sul lungo termine, errate e comunque inutilmente dispendioso in termini di tempo e di stress psicologico.
Ieri sera stavo provando la differenza tra due bobine una a nastro wax coil e l'altra eptalitz (7 capi smaltati); bene per me la differenza sia pur non eclatante c'era. Entra un tizio non audiofilo e nemmeno ascoltante musica a cui propongo il confronto: subito mi fa "meglio questa! " poi non cambio nulla e mi dice "mi pare uguale"... faccio 4/5 prove dove dice sempre "meglio questa!" (che poi è migliore anche per me...).
Non sarà scientifico ma a me basta e mi è molto utile.
 
 
 
 
 
 
 
fate questa prova
coprite con un foglio la foto
poi togliete il foglio per 3 secondi ...poi rimettete il foglio e ripetete loperazioe 4 o 5 volte
 
vedrete che tutte le volte vedrete la stessa faccia merda con espressione da idiota  attaccata a un corpo da tricheco buzzurro.
 
se non e' cosi' conpratevi i occhiali nuovi....della Luxottica mi raccomando......................

domenica 21 febbraio 2016

A mio parere l'intervento di Tom sulla gamma bassa è stato macroscopico; ma la cosa non dovrebbe suscitare meraviglia, si tratta di un intervento invasivo, importante, certificato da un computer e un microfono.

http://forum.videohifi.com/discussion/397793/la-sfida-siciliana-i-risultati-

PADRINO Tutti comunque mi hanno riferito di un suono iniziale scarso, confuso e con un basso piuttosto gonfio, cosa che posso dire anch'io, dopo l'ascolto a fine mattina.


A mio parere l'intervento di Tom sulla gamma bassa è stato macroscopico; ma la cosa non dovrebbe suscitare meraviglia, si tratta di un intervento invasivo, importante, certificato da un computer e un microfono.


ovvero

il venditore di fuffa scardamaglia dal arto della sua esperienza pluridecennale fa sentire i sterii in un posto dove rinbonbano cercando di suggestionare i scemi presenti con chiacchere pseudoscintificofilosofiche inparate nel cortile del manicomio di internet ,cremine, nastrini .
 lidraulico con la 3a alimentare tommaso capraro dal arto della sua ignoranza corroborata dalle telefonate a qualcuno ignorante come lui cia' la bella pensata di risolvere il problema in modo scientifico usando  un equalizzatore inventato da uno piu' scemo di lui .....se e' possibile..................

due gegni.........non ce' che dire..................

il stesso modo che si usava ai tenpi dei rack giapponesi da 1 miglione di lire mobiletto portamerda e equalizzatore conprpeso ....


1  i cassoni veri pilotati da anplificazioni vere non rinbonbano mai neanche se fatti suonare in un loculo e posizionati alla cazzo di cane
2 tutti i cassoni andrebbero progettati tenendo conto del luogo dove saranno usati.....ma lunica progettazione che fanno...se progettazione si puo' chiamare e' la scelta dei auto parlanti in base al prezzo basso e lestetica di moda e la bara per cani  lucida dove avvitarli.

non esite un cassone su tutti i annuari progettato per essere posizionato in modo da non rinbonbare..cioe' contro il muro e in prossimita' dei  angoli....cioe' per suonare in modo realistico

tentare di risolvere i problemi di rinbonbo o di alti sparati o in genere da suono di merda usando un qualsiasi tipo di equalizzatore e' demenziale....tipico di chi di musica e sterii non capisce un cazzo.........cioe' tutti quelli che fanno e vendono la merda che c'e nei negozi e nei annuari e provata dalla rivistucole e dai vari minkia autoproclamatosi esperti di sterii.

denteo renzini: i gufi dicono che cio' la faccia merda perche' sono cresciuto a ces burgher

http://www.mosshi-fi.com/forum/viewtopic.php?f=27&t=1514&start=30

Questo avveniva nel XIX secolo. Il 14 dicembre 1900 (quando Plank presentò la teoria che spiegava la radiazione del Corpo Nero) la scienza ha smesso di ricercare la "verità" e di cercare di descrivere la natura. Lo scopo della scienza oggi è ottenere previsioni con errore noto. La frase chiave è ".. tutto avviene come se...". Quello che conta è prevedere la risposta di un sistema sollecitato da un determinato stimolo (con errore noto). Compreso il trasformatore.



mario è mario.jpg


bon testadipagliuzza.jpg


a me mi senbrano quei ex venditori di sperma di bue e concimi stalla a stalla che inpestano le tivi con le televendite di materassi in latte, stufe a palle, poltrone e vasche  relas per moribondi ecc

quelli che sparano migliaia di parole senza sapere neanche cosa significano ne perché le stanno dicendo..
d'altronde il mondo e' questo qui.....miglioni e miglioni di inbecilli che tentano di convincere di qualcosa altri miglioni e miglioni di inbecilli............
in comune cianno tutti una roba.....la faccia di merda....
 le robe sono molto peggiorate nei ultimi 30 anni ...passare dal pane e cipolla ai ces burgher a avuto effetti devastanti a livello fisico e mentale....


fattosta' che ste genti sono riusciti in 30 anni a far diventare tutto merda
del tipo che quando conpri al ippere una roba sai bene che anche se studi letichetta con buona probabilita' ti porti a casa una confezione di merda.....che se conpri 3 fette di san dagniele con buona probabilita' il maialo parlava tedesco....
se poi devi conprare un sterio la probabilita' diventa certezza....la certezza di buttare soldi nel cesso per un mobiglia lucida contenente robetta da 4 soldi fatta in cina che suonera' in modo merdoso dischi di merda.....


cioe'...ma guardate bene le foto.....queste ..... come tutte le altre  che potete  trovare su gugol se scrivete sterii...
se dopo averle guardate continuerete a pensare che gente con la faccia da inbecille con disturbi mentali gravissimi puo' capire qualcosa di sterii.....significa che siete molto piu' malati di loro....e vi conviene buttarvi in un fosso con paracarro in pietra legato ai piedi

http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2015/06/Renzi-Marino-675.jpg

http://www.beppegrillo.it/2016/02/a_ostia_il_pd_sta_con_i_clan_orfiniascoltati.html







http://www.socialchannel.it/mag/wp-content/uploads/2014/03/cronaca.jpg

bon testadipagliuzza.jpg